Combustibili fossili e potenze straniere

Con il mondo in subbuglio per l'invasione russa dell'Ucraina e le sanzioni imposte al commercio russo da molti paesi in tutto il mondo, è importante riflettere sugli impatti e su come potrebbero essere ridotti o mitigati. Ciò include gli impatti non solo sugli ucraini ma sul resto del mondo. Ora è un buon momento per dare un'occhiata ai conflitti su risorse e potere, così come i loro effetti e come potrebbero essere fermati. Osservando come il mondo ha reagito in generale agli sviluppi sulla scena mondiale, possiamo trovare ed evidenziare i problemi con la società moderna e iniziare a porvi rimedio. Molti dei problemi intorno alla terra sono dovuti alla mancanza di accesso alle risorse, di solito a causa non dell'esaurimento della terra, ma di una distribuzione impropria e disuguale di queste risorse. È ovviamente un grosso problema che un piccolo post sul blog non può risolvere ma può almeno evidenziare alcuni casi per farti riflettere.


https://www.hurriyetdailynews.com/justice-for-olive-trees-blocks-coal-plant-plan-74190


Dipendenza dal petrolio e sue conseguenze


Un grande problema evidenziato dal recente conflitto e dalle conseguenze che ne derivano è l'eccessiva dipendenza del mondo dal petrolio russo per qualsiasi cosa, dall'energia alla produzione di plastica. La Russia è stata uno dei maggiori esportatori mondiali di petrolio, in particolare verso l'Europa, fino a quando le sanzioni imposte al paese dalla comunità internazionale non hanno ridotto tali esportazioni a 0. Questo improvviso calo dell'offerta di petrolio ad altri paesi ha lasciato i fornitori di energia alla ricerca di petrolio per tenere il passo con la domanda dei propri consumatori. Ciò è arrivato in un momento particolarmente negativo per il mercato energetico globale, poiché un inverno freddo ha ridotto le forniture di gas naturale.


Questa mancanza di petrolio ha provocato una rinascita dell'estrazione di petrolio in altri paesi come gli Stati Uniti che hanno ampliato le loro operazioni di fracking del petrolio in tutto il Texas e negli stati del sud. Queste espansioni sono in risposta all'aumento dei prezzi del petrolio che può giustificare l'aumento del costo di produzione del petrolio fratturato rispetto al petrolio russo più economico. Il fracking è un processo estremamente dannoso per l'ambiente, in particolare gli ambienti locali che subiscono l'inquinamento delle acque sotterranee e del suolo, portando a scarse fonti d'acqua per gli abitanti locali e la fauna selvatica circostante.


https://www.reuters.com/business/energy/us-oil-producers-ramp-up-fracking-sign-stronger-output-gains-2022-01-12/


Indipendenza dal sistema energetico di provenienza locale


Idealmente, il mondo coglierebbe questa opportunità per espandere la produzione di energia rinnovabile in tutto il mondo e quindi ridurre la dipendenza dai combustibili fossili e da fonti energetiche altamente inquinanti. Ciò avrebbe l'effetto non solo dei soliti benefici delle energie rinnovabili come il minor inquinamento atmosferico e gli effetti del riscaldamento, ma ha anche il vantaggio aggiuntivo di ridurre la dipendenza dalle potenze straniere, dopotutto, nessuno può rubare il sole o il vento! Ciò è stato sostenuto da molte figure influenti che hanno suggerito una divulgazione delle forniture energetiche nazionali facendo affidamento sulle importazioni a un sistema energetico di provenienza locale.


Per inciso, ora sarebbe anche un ottimo momento per ridurre la dipendenza della tua casa o della tua azienda da una rete nazionale un po' instabile diminuendo il consumo di energia dalla rete. Puoi rafforzare la potenza della tua casa, approfittando degli alti prezzi dell'energia (e non esserne vittima) investendo in una fonte di energia rinnovabile per funzionare da casa tua come una turbina eolica o un pannello solare. In questo modo puoi generare la tua energia in modo pulito e di provenienza locale, facendo anche meno affidamento su una rete nazionale potenzialmente instabile.



Gli ulivi tagliati

Sfortunatamente questa mancanza di energia in alcuni casi può portare alla violenza. Una società di produzione di energia in Turchia che cerca di espandere rapidamente la propria produzione di energia costruendo una centrale a carbone nella regione. L'uso del carbone in questa situazione non è l'aspetto più rattristante. Il sito scelto si trova in una foresta di ulivi appena fuori dal villaggio di Yirca, nella provincia di Manisa. Di conseguenza l'azienda ha abbattuto oltre 6000 ulivi per preparare il sito alla costruzione. Questa non è solo una grande perdita per l'ambiente locale, ma anche per gli abitanti del villaggio che facevano affidamento sugli ulivi per il reddito.


Gli abitanti del villaggio hanno cercato di difendere gli ulivi dalla corporazione invadente sorvegliandoli giorno e notte per 52 giorni. Tuttavia, in una dimostrazione di corruzione e sfruttamento assoluti, l'azienda ha promesso ai suoi lavoratori edili e di sicurezza posti di lavoro e fondi pensione a condizione che i lavoratori attaccassero gli abitanti del villaggio che si opponevano alla costruzione. Ciò ha portato all'abbattimento degli alberi. Dopo molte proteste da parte dei residenti e l'intervento del comune, i progetti per l'impianto sono stati demoliti. TESUP spera che l'azienda venga assicurata alla giustizia per le sue azioni.



Energia accessibile: sole e vento


Con molte aziende e organizzazioni che adottano fonti di energia rinnovabile come una delle più grandi forze militari del mondo, forse è tempo che il resto del mondo segua l'esempio. L'introduzione della generazione di energia elettrica attraverso fonti rinnovabili ridurrebbe significativamente la dipendenza del mondo da risorse limitate a favore di un'abbondante fornitura di energia rinnovabile utilizzabile da tutti. Dopotutto, la quantità di energia che colpisce la terra sotto forma di luce solare ogni ora è sufficiente a soddisfare il fabbisogno energetico mondiale per un anno intero!


Anche l'energia del vento della terra è una parte di questo! Il vento sulla terra è generato dalle correnti mosse dal calore fornito dal sole. Raccogliendo anche una piccola parte di queste abbondanti fonti di energia, potremmo fornire energia sufficiente per essere utilizzata da tutti senza fare affidamento sulla diminuzione delle risorse limitate. E questo non include nemmeno fonti come geotermia o marea! C'è più che sufficiente per andare in giro. In questo modo, la violenza iniziata come risposta alla riduzione delle risorse potrebbe essere ridotta, a vantaggio di tutti nel mondo. TESUP è entusiasta di far parte di un futuro così luminoso e stimolante.