Cosa c'è dentro una turbina TESUP?

Senza dubbio hai visto una bella turbina TESUP dall'esterno. Nel post del blog di oggi approfondiremo l'interno della turbina per darvi un'idea di come sono le turbine TESUP all'interno!


Inizieremo dall'alto (un ottimo punto di partenza secondo me), dalle pale eoliche. Ovviamente puoi vederli dall'esterno ma forniscono un buon punto di partenza per la spiegazione. Le pale della turbina catturano il vento, spingendo contro le pale. Queste lame sono attaccate a un albero centrale in modo che quando vengono spinte ruotano l'albero.


Possiamo seguire l'albero verso il basso nell'involucro principale della turbina. Lungo l'albero, i cuscinetti supportano le forze orizzontali non utili e assicurano che tutto ruoti liberamente. Puoi vedere la maggior parte del cuscinetto principale all'esterno di un Atlas 2.0.


Attaccato alla base dell'albero è un cambio. Un altro albero secondario si collega dopo il cambio. Il riduttore funge da convertitore tra i due alberi, modificando la velocità di rotazione per effetto del vento dell'albero primario ad una velocità di rotazione compatibile con il generatore sull'albero secondario.


Infine, l'albero secondario scorre attraverso il rotore che si trova nel generatore, facendo girare il rotore e generando potenza. Per ulteriori informazioni sui generatori, dai un'occhiata al nostro post sul blog "Componente della turbina eolica: generatore a 3 fasi"


L'elettricità esce quindi dalla tua turbina per qualsiasi uso tu voglia!


Come puoi vedere, la turbina eolica in sé non è poi così complicata. La parte difficile è far funzionare tutti insieme in modo efficiente tutti questi diversi componenti!




39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti