Falso autunno

L'autunno è arrivato prima che mai quest'anno.





Con il riscaldamento globale, proprio come qualsiasi altra creatura vivente, anche gli alberi sono colpiti dalle ondate di calore. Il calore elevato ha gravi impatti sugli alberi. Uno di questi è a livello delle foglie. La fotosintesi è ridotta, lo stress fotoossidativo aumenta, le foglie perdono e il tasso di crescita delle foglie rimanenti diminuisce. Quando un albero deve affrontare ondate di calore e gli effetti negativi dello stress da calore, può portare alla mortalità. Sebbene alcune specie di alberi mostrino tolleranza allo stress termico, queste sono ancora sotto l'influenza del cambiamento climatico. Il calore eccessivo può causare una diminuzione della crescita, dello sviluppo delle foglie e dell'area fogliare. Quindi gli effetti diretti dell'alta temperatura possono essere gravi. Le ondate di caldo, in termini di numero e intensità, sono aumentate nel corso di questo secolo e sembra che continueranno ad aumentare.


Lascia che ti parli dei meccanismi di sopravvivenza degli alberi. Gli alberi possono passare l'acqua dalle loro foglie all'aria. Ciò può causare la formazione di bolle d'aria nei canali che portano dalle radici alle foglie. Quelle bolle rompono la catena delle molecole d'acqua necessarie per mantenere l'acqua in movimento verso l'alto attraverso un albero.


Gli alberi rispondono al calore elevato chiudendo le aperture nelle loro foglie per limitare la perdita d'acqua. In questo modo la loro capacità di fotosintesi viene interrotta. Hanno bisogno di freschezza per poter fare il cibo.





Perché dovremmo proteggere gli alberi?


Immaginati in una giornata estiva, una giornata molto calda, sei fuori e cerchi un'ombra per sollievo. Poi trovi l'ombra di un albero, un riparo dal caldo. Ma che dire degli alberi? Sono esposti alla luce solare diretta. Cercano di sopravvivere al cambiamento delle temperature e ai cambiamenti climatici. Possono abbassare la temperatura dell'aria nelle città a gradi salvavita. Inoltre riducono la domanda di elettricità per gradi, aiutando a evitare potenziali interruzioni di corrente durante le ondate di calore e risparmiando denaro ed emissioni.


Gli alberi sono sotto stress


Naturalmente è nella loro natura far cadere le foglie in autunno. I verdi nelle foglie lasciano il posto a rossi, gialli, arancioni e marroni mentre l'albero ritira gli zuccheri nei suoi rami e nel tronco. Eppure non è normale che perdano presto le foglie. Mancanza di pioggia, ha un'estate molto secca, quindi le foglie cadono dagli alberi e gli alberi entrano presto in modalità sopravvivenza. Nel Regno Unito, quest'estate ha superato i 40 gradi. E quest'estate milioni di alberi sono stati privati ​​dell'acqua e hanno perso presto le foglie per conservare zucchero e acqua. Secondo gli esperti, l'autunno precoce è un segno di stress, poiché gli alberi cercano di trattenere l'umidità in mezzo al caldo impennata e alle scarse precipitazioni. Perdono le foglie prematuramente per risparmiare acqua ed energia.


Quindi vedi, è tutta una questione di istinto di sopravvivenza, stanno cercando di proteggersi. Dovremmo assumerci le nostre responsabilità e pensare agli alberi, usando l'elettricità e le energie non rinnovabili. Perché sono tutti collegati tra loro. Inizia a generare energia pulita e almeno fai qualcosa per la natura!